Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
Le meraviglie di Dio
Posted by Luisa Chierici

50 anni di vita consacrata

Ripensando ai miei 50 anni di vita consacrata mi piace fare memoria di alcuni eventi importanti per me, per lodare e benedire il Signore nello stupore e nella gioia per tutto quello che mi ha donato: dopo un’accurata seppur breve ricerca di un Istituto missionario per realizzare la mia vocazione che da tempo sentivo chiara forte e inquietante in me, mi fu indicata la Compagnia Missionaria del S. Cuore come Istituto dove regnava un buonissimo spirito di fraternità e di missionarietà. Entrai nella Compagnia Missionaria il 20 settembre 1964. Dopo quattro anni di formazione, il 29 settembre 1968, assieme a Santina e a Leonia, emisi i voti di castità, povertà e obbedienza secondo lo Statuto della Compagnia Missionaria.

Da quell’ indimenticabile e meraviglioso giorno sono passati 50 anni. Non pensavo di poter raggiungere così in fretta un simile traguardo ed ora, dopo averlo celebrato, quasi non riesco a crederci.

Insieme al mio gruppo CM del Sud, abbiamo voluto festeggiare l’evento per fare memoria del grande dono del Signore anche perché non risultasse un fatto privato ma bensì ecclesiale, infatti i doni del Signore anche se dati ai singoli sono sempre dono per tutti. La sera del 28 settembre, vigilia della festa dei santi Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele, ci siamo ritrovati numerosi per la concelebrazione dell’Eucaristia presieduta da P. Fabrizio Valletti, Gesuita e apostolo di Scampia, un quartiere in periferia di Napoli. La concelebrazione eucaristica è stata molto viva, partecipata e coinvolgente, ha lasciato un segno dentro di noi.

Veramente celebrare il 50° è stato per me celebrare le meraviglie di Dio nella mia storia – 50 anni: un buon tratto del cammino per dire grazie a Dio Padre.

L’eucaristia è l’unico vero e grande grazie che Gesù ha detto al Padre nello Spirito santo perché, mediante il dono della sua vita che noi celebriamo nella S. Messa, ha realizzato la nostra salvezza.

In questo grazie del Signore Gesù intendo unire anche il mio grazie.

Un grazie grande, immenso anzitutto per la fedeltà di Dio nei miei confronti. Mi ha chiamata a seguirlo e mi ha condotta per mano. Nonostante la mia povertà, il mio peccato, i miei distacchi da Lui, non mi ha mai voltato le spalle, sempre pronto a riabbracciarmi.

In Lui, in Gesù Eucaristia ho incontrato e incontro tutti voi, tutta l’umanità che Dio mi ha dato e mi dà per amarla e per lasciarmi amare.

In Lui ancora il mio grazie per il dono della vita, e per il dono della mia numerosa famiglia che mi ha educata alla fede e alla solidarietà.

Grazie per il dono della vocazione a seguirlo nella via della consacrazione come recita lo Statuto della CM: “Noi missionarie, scelte da Dio, vogliamo scegliere Dio come pienezza delle aspirazioni della nostra vita”.

Grazie per la Compagnia Missionaria - fondata da P. Albino Elegante: una creatura stupenda dell’amore di Dio - dove ho vissuto le esperienze più belle e ricche di grazia della mia vita come l’ intensa e profonda spiritualità di amore e oblazione al Sacro Cuore di Gesù in unione a Maria; la vita fraterna di comunità, vissuta nella gioia e nella festa, espressa anche attraverso le attività svolte, in particolare attraverso le missioni parrocchiali, la missione ad gentes e il lavoro nella nostra casa per ferie; l’entusiasmo ha sempre caratterizzato la nostra vita e le nostre attività, assieme a tribolazioni come dice il vangelo. Certo, siamo consapevoli di essere alla sequela di Gesù crocifisso, morto per amore e risorto per far risorgere anche noi a vita nuova.

Grazie ai Padri Dehoniani che ci hanno sempre sostenute con la loro presenza discreta e generosa.

E in fine un grazie personale a tutti e a ciascuno di voi per aver potuto celebrare insieme questa Eucaristia.

Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook