Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
Tutto è germogliato, è cresciuto e ha dato i suoi frutti
Posted by

Eccomi a voi, sono Argèlia, ho 21 anni, sono originaria di Namarroi, provincia della Zambezia e sono la primogenita della mia famiglia.

Ho iniziato a studiare nel 2003 a Ragone. Ho frequentato la scuola dalla 1° alla 3° classe, senza uniforme, vestita con quello che avevo in casa e questo non andava bene. Ho capito però che la mancanza dell’uniforme scolastica non doveva essere un motivo per abbandonare gli studi. I miei genitori si impegnarono a coltivare un campo grande e a seminare grano e fagioli… Tutto germogliava, cresceva e loro hanno potuto raccogliere con abbondanza grano e fagioli, poi hanno organizzato anche la confezione del raccolto in sacchi, li hanno venduti e, con il ricavato, mi hanno comprato tutto quello che mi serviva per la scuola: l’uniforme, le scarpe e la cartella per i miei quaderni.

Nel 2011 sono stata promossa all’8° classe e, in quel periodo, Padre Francesco è venuto nella comunità dove mi trovavo, per dirmi che proprio lì vicino c’erano delle suore “che facevano incontri vocazionali per i giovani che avevano già frequentato o che stavano per frequentare la 10° classe”.

Quando sono tornata a casa, ho parlato con i miei del mio desiderio di iscrivermi al gruppo dei “vocacionados”, volevo farne parte. I mei hanno acconsentito: “Dov’è il problema? Sei tu quella che deve fare la sua scelta di vita”. Cosí mi sono iscritta ed ho cominciato la mia formazione vocazionale con P. Francisco Matias, nella comunità dove già stavo per lo studio. Eravamo diverse giovani che frequentavano questa formazione al sabato. Un giorno il Padre ci ha parlato della vita consacrata e ci ha dato anche dei pieghevoli di diverse congregazioni religiose e anche dell’Istituto Secolare Compagnia Missionaria del Cuore di Gesù. Io scelsi la Compagnia Missionaria, così P. Francisco mi diede un libretto da leggere e approfondire. Di quanto lessi mi colpì in modo speciale dove diceva: “Siamo laiche missionarie…la nostra missione è annunciare la Parola di Dio a tutto il mondo e la nostra spiritualità sgorga dalla contemplazione del Cuore trafitto di Cristo…”.

Dopo un periodo di accompagnamento e di discernimento, il 13 gennaio 2013 sono stata accolta ad Invinha, dove vivono le giovani che desiderano approfondire la loro vocazione nella Compagnia Missionaria. Contemporaneamente ho frequentato la 10° classe nella scuola secondaria Madre Maria Clara. Al mio arrivo le missionarie mi hanno accolto con gioia. Si sono sedute vicino a me e mi hanno insegnato molte cose: come si usa la Bibbia (saper trovare capitoli e versetti…) e il Breviario. In seguito mi hanno insegnato a cantare i Salmi, a leggere la Parola di Dio in modo chiaro e comprensibile ed anche quanto poteva essere utile alla vita del gruppo.

Nel 2014 sono stata trasferita a Nampula e lì ho frequentato la 11° e 12° classe. Nel 2016 ho fatto un’esperienza molto positiva di volontariato nella segreteria dei Padri Dehoniani. Facevo il lavoro di trascrizione dei dati dei battesimi, cresime e prime comunioni dalle schede ai registri. Padre Ciscato, responsabile della segreteria, era molto soddisfatto del nostro lavoro.

Ringrazio Dio ogni nuovo giorno che nasce per il dono della vita. E ringrazio pure tutte le missionarie.

Argelia João

Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook