Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
Preparazione all'Assemblea 2015 (2)
Posted by Dolores Biggio

Relazione è la verità da scoprire

LA SAMARITANA (seconda parte) Gv 4,16-26

Ascolto della parola (Lectio)

Le disse: « Va’ a chiamare tuo marito e poi ritorna qui». Rispose la donna: «Non ho marito». Le disse Gesù: «Hai detto bene “non ho marito”; infatti hai avuto cinque mariti e quello che hai ora non è tuo marito; in questo hai detto il vero». Gli replicò la donna: «Signore, vedo che tu sei un profeta. I nostri padri hanno adorato Dio sopra questo monte e voi dite che è Gerusalemme il luogo in cui bisogna adorare». Gesù le dice: «Credimi, donna, è giunto il momento in cui né su questo monte, né in Gerusalemme adorerete il Padre. Voi adorate quel che non conoscete, noi adoriamo quello che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. Ma è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità». Gli rispose la donna: «So che deve venire il Messia (cioè il Cristo): quando egli verrà, ci annunzierà ogni cosa». Le disse Gesù: «Sono io, che ti parlo».

Riflessioni sulla Parola (Meditatio)

“Vedo che sei un profeta”.

È un vedere sorpreso, stupito, che fa pensare. Gesù è entrato, con delicatezza e rispetto, nella esperienza personale della donna. E la Samaritana ne approfitta per chiarirsi un problema: “dove incontrare Dio”. È la domanda essenziale per ogni uomo. Il luogo dell’adorazione, dell’incontro è lo spazio dello Spirito e della Verità. Adorare significa il modo di porsi davanti a Dio nella preghiera e nella vita. È l’atteggiamento di chi riconosce il primato di Dio, Padre, in tutto. E il Padre “cerca” cioè desidera con passione, quasi lottando, tali adoratori. Come intendere “in Spirito e Verità”, che è certamente una delle più alte rivelazioni del quarto evangelo? Lo Spirito è la forza attiva, è l’Amore, è lo Spirito Santo, che solleva l’uomo dalla sua impotenza, per collocarlo nello spazio dell’incontro con il Padre. Questo spazio è la Verità.

E la verità è il progetto di salvezza di Dio, che si è svelato nella “Parola fatta carne”. La Verità è Gesù. Lui è il Tempio in cui Dio incontra l’uomo e in cui l’uomo si immerge in Dio, Padre, Figlio e Spirito.

“Credimi, donna”. “Sono io che ti parlo”. Forse ci siamo troppo abituati a Gesù, da non considerarlo più come attuale, contemporaneo. II rapporto con Lui, spesso diventa una pratica da compiere, un affare da sbrigare, un dovere, un rito, una cerimonia.

La Verità è Qualcuno: Gesù.

Allora è una novità da scoprire e da incontrare sempre; è dono, ricerca, attesa, luce, ombra, comunione, vita, speranza, perdono, gioia.

Verifica e confronto

La nostra vita cristiana è una pratica, un dovere, una ritualità o una novità - Gesù - da scoprire e da incontrare sempre?

La Parola si fa preghiera (Contemplatio)

O Cristo,
in Te, uomo perfetto,
ricevono una risposta
i nostri molti problemi ed aspirazioni,
ma Tu accogli le nostre attese.
Perché sei Figlio di Dio.
In te, o Cristo, inviato dal Padre,
il Dio che cerchiamo a tentoni,
è il Dio che ci viene incontro.
Tu sei la rivelazione
piena, perfetta e definitiva di Dio per noi,
Dio in persona.
In Te il Dio lontano
diventa il Dio vicino,
il Dio con noi, il Dio uno di noi,
compagno di viaggio.
O Cristo noi ti ripetiamo con fede:
Tu sei il Messia,
il Figlio del Dio vivente.

Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook