Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
La piccola preghiera di offerta
Posted by Santina Pirovano


 

“Mio Dio, io ti offro questa azione… in unione a Gesù , per mezzo di Maria, in spirito di amore e per l’avvento del tuo regno nel mondo”.

Questa piccola preghiera, tenuta molto in considerazione fin da primi tempi della Compagnia Missionaria, recitata all’inizio della giornata e ripetuta spesso, costituisce un mezzo semplice ma efficace per situare la propria vita nella semplicità dell’amore.

Le parole, “per mezzo di Maria” mettono in evidenza la sua funzione di mediatrice, per mezzo di Maria tutto può diventare più puro e più accetto a Dio.

Questa piccola preghiera è:

  • la chiave d’oro che apre la porta di ogni circostanza, anche la più ordinaria, al nostro carisma, perché tutto sia fatto nell’amore e con amore;
  • la fiamma di fuoco che ci unisce a Dio come “due pezzi di cera che si fondono in uno solo e nessuno può separare”;
  • il mezzo provvidenziale con il quale possiamo dare a ogni azione, anche le più ordinarie, un significato ampio di offerta e di salvezza.

Sì, è la nostra piccola “preghiera di offerta”:

Ø Che ci immerge nella “comunione” con il Cuore di Gesù

Ø In tutti i momenti che vogliamo

Ø In tutte le circostanze in cui possiamo trovarci

Ø Che diventa quasi la mano che conduce a comportarci, in ogni momento e in ogni circostanza, non secondo il nostro “sentire” o la nostra “improvvisazione” umana, ma secondo il sentire, secondo la grazia del Cuore di Gesù.

Forse non abbiamo sufficientemente approfondito il valore potente di questo semplice, quasi volgare mezzo, di poter “rendere a Dio ciò che è di Dio”: cioè i singoli momenti, le singole espressioni della nostra giornata, dono del suo amore provvidente che noi gli restituiamo colmi della santità stessa del suo Figlio.

Noi con la nostra piccola preghiera di offerta seminiamo sul nostro cammino il “profumo di Cristo “(Cor. 2, 15). Questo mi pare sia tutto per la missione a cui siamo stati chiamati.

Questa è la luce che noi siamo chiamati a porre sul candelabro della nostra quotidianità per essere veri figli dell’Altissimo (cfr:Lc.6,35) e perché i nostri fratelli si sentano irresistibilmente attirati dal fascino del nostro esempio, verso la bontà e la salvezza di Dio (cf. Mt.5,16 ).

Supplico Maria che ci mantenga su questa completa disponibilità all’amore. E questo vorrei che fosse il significato che voi pure date alla invocazione che tanto spesso le rivolgiamo:” Maria, madre, guida e custode della Compagnia Missionaria, prega per noi”.

(Riflessioni tolte dagli scritti di p. Albino in occasione della celebrazione del 30° anniversario della Compagnia Missionaria -1987- e nel Corso di formazione permanente 1990)

Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook