Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
Il roveto
Posted by Marcello Matté


Quando vedi un roveto che arde ma non brucia, togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale tu stai è suolo santo.

Quando una donna appena sposata si trova improvvisamente sopraffatta dalla passione per un altro e reagisce moltiplicando le attenzioni e l’affetto per il suo uomo, togliti i sandali dai piedi, perché quella coppia è abitazione del santo.

Quando conosci un giovane o una giovane che ha lasciato il posto di lavoro per andare a portare le sue competenze a chi non avrà di che pagarli, togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale tu stai è suolo santo.

Quando incontri una coppia di genitori che ha accumulato innumerevoli notti in bianco per il pianto del loro bimbo appena nato, e trovano non si sa dove, ogni giorno, la forza per recarsi al lavoro, togliti i sandali dai piedi, perché sei alla presenza del santo.

Quando vai a trovare una famiglia che ha organizzato la propria vita attorno alle necessità della sorella sempre a letto, togliti i sandali dai piedi, perché quella casa è luogo santo.

Quando questa ragazza, dal corpo immobile ma dal cuore in velocità, ti sorride e ti fa coraggio, togliti i sandali dai piedi, perché quel letto è luogo santo.

Quando una madre ti domanda in lacrime dove abbia sbagliato, per aver adottato un figlio, averlo cresciuto da sola dopo la morte prematura del marito e sentirsi rinfacciare dal ragazzo “tu non sei mia madre”, togliti i sandali dai piedi, perché quelle lacrime rendono santo il suolo che bagnano.

Quando incontri un uomo che ha accettato una condanna ingiusta per salvare il figlio, devastato dalla droga, togliti i sandali dai piedi, perché quel carcere è suolo santo.

Quando una madre ha consumato occhi e ginocchi a invocare la guarigione del proprio figlio, e, quando lui muore, continua a pregare con altrettanta forza, togliti i sandali dai piedi, perché sei al cospetto del santo.

Quando una donna, abbandonata dal padre dei suoi figli, a quanti le suggeriscono di lasciar perdere suo marito risponde decisa: «Se mi dicesse “vorrei tornare con te” lo riprenderei subito», togliti i sandali dai piedi, perché quello spazio che li separa è luogo santo.

Quando ami e ti fa male, e tuttavia continui ad amare.

Quando fai del bene e non ricevi neanche un grazie, e tuttavia continui a fare del bene.

Quando un altro si prende i meriti di quello che hai fatto tu, ma sei contento di averlo fatto.

Quando porgi l’altra guancia e ti dicono “sciocco”.

Quando perdoni e ti dicono “idiota”.

Quando dai anche il mantello a chi pretende da te la tunica e ti dicono “ingenuo”.

Togliti i sandali dai piedi, perché sei arrivato nella terra santa promessa.

Quando una vergine partorisce, togliti i sandali dai piedi, perché il mondo intero è divenuto dimora di Dio.


Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook