Warning: getimagesize(dalaina.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.compagniamissionaria.it/home/class/init.php on line 1702
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA
DEL SACRO CUORE
una vita nel cuore del mondo al servizio del Regno...
Compagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia MissionariaCompagnia Missionaria
Speranze mozambicane
Posted by Aspiranti della Compagnia Missionaria
Testimonianze di tre giovani che hanno iniziato il percorso di orientamento nella Compagnia Missionaria e di alcune in cammino vocazionale


Risposta alla chiamata di Dio

Gli incontri con Anna Maria sono stati buoni, infatti, abbiamo imparato molte cose sia nella parte spirituale come nella parte sociale e culturale. Ci ha parlato della storia della Chiesa, della nascita della Compagnia Missionaria, dell’”Ecce Venio” e dell’“Ecce Ancilla”, abbiamo imparato come fare una lettura biblica cercando di trovare il suo senso nelle nostre vite.
La nostra entrata in Orientamento (Daláina, Láina, Natália) é un passo per rispondere alla chiamata di Dio; é avvenuta in un giorno molto bello (24 gennaio 2010) nel Monastero dei Monaci alla Resurrezione (poco distante da Nampula) dove vivono due Fratelli mozambicani che sono stati davvero molto accoglienti con noi, nella loro semplicistá, amore e gioia. É stato un giorno importante nel quale abbiamo ricevuto la benedizione di Dio ed i doni che il Signore ci offre.
La presenza di Rosa, Ana Rita e Dolvina, é stata positiva, difatti ciascuna di loro ha vissuto in semplicistá e amore alla presenza di tutte noi.
Le Eucaristie celebrate con la presenza di Mons. Elio Greselin e Padre Riccardo scj sono state molto intense, e le loro omelie hanno suscitato in me il desiderio di essere fermento e sale della terra. Inoltre quello che mi ha colpito in questi giorni, é stata la disponibilità e la semplicità che il Signore ci chiama a vivere nel mondo dove ci troviamo ed il senso della storia e presenza della Chiesa ieri ed oggi.
I sogni che sento dentro di me sono quelli di essere disponibile nel dare una risposta alla chiamata di Dio ogni giorno della mia vita.
Mi piacerebbe vivere quest’anno, con la convinzione che siamo una famiglia, dove viviamo insieme nell’amore fraterno, ascoltando la Parola di Dio, nella condivisione e nel rispetto reciproco, sentire che faccio parte della famiglia CM per amore a Dio e ai fratelli. Tutte noi possiamo realizzare questo realizzando alcune virtù come: gratuità, competenza, sobrietà, disponibilità, solidarietà, comunione, oblazione, semplicità. Tutti i doni che riceviamo dobbiamo viverli con relazioni positive ed essere fedeli al progetto che Dio ha tracciato su ciascuna di noi.

Dalaina




Andare incontro alle persone

Abbiamo vissuto alcuni avvenimenti molto belli a Nampula, durante i giorni del ritiro e quello che più mi ha colpito ed è rimasto nel cuore, l’“Ecce Venio” e l’”Ecce Ancilla” che significa: “eccomi Signore, si faccia in me secondo il tuo volere”.
La C.M. è un Istituto Secolare di vita consacrata al servizio dei fratelli. Essere laiche significa andare incontro alle persone ed insegnargli la Parola di Dio.
Riguardo alla nostra entrata nell’Orientamento mi è piaciuto molto, ho sentito che Dio ci ha inviato la grazia del suo Spirito Santo che ci ha dato forza e gioia.
La presenza di Rosa e Ana Rita ci ha rallegrato sapendo che il regno di Dio è grande, anche loro lavorano molto e con molta gioia e buona volontà.
Le Eucaristie celebrate da Mons. Elio e da P. Riccardo sono state molto belle e gradite a tutte le persone.
Quello che mi há colpito in questi giorni di ritiro è stata l’intensità degli incontri ed anche la disponibilità e la semplicità di tutte noi.
I sogni che si sono sprigionati in me sono stati quelli di essere fedele, di vivere l’amore e la sincerità. Penso di vivere questo anno tenendo conto del fatto che viviamo insieme collaborando con responsabilità alla vita del gruppo ed ai vari impegni. Sentirmi parte della famiglia CM dove viviamo la contempalzione del Cuore di Cristo, com amore, gioia di vivere i doni ricevuti tutti i giorni della nostra vita.

Láina




Apertura alla volontà di Dio

Gli incontri che abbiamo avuto con Anna Maria sono stati gradevoli, spero che mi aiutino a vivere con amore, pazienza, rispetto e apertura alla volontà di Dio. La nostra entrata in Orientamento, è stata per me una opzione personale, aprendo il cuore alla chiamata di Cristo per stare con lui e seguirlo da vicino.
La presenza di Rosa, Ana Rita e Dolvina, ci ha dato maggiore speranza sapendo che le sementi lanciate nella terra che germineranno per dare frutto abbondante. Le messe celebrate da Don Elio e Padre Riccardo sono state per me motivo per riflettere sul mio cammino. In questi giorni quello che mi ha colpito è stata la disponibilità di Gesù e di Maria nel dire l’“Ecce venio” e l’”Ecce Ancilla”.
I sogni che ci sono dentro di me sono quelli di realizzare alcuni valori: sincerità e fedeltà all’amore di Cristo ed agli altri. Penso di vivere questo anno nella responsabilità e nella collaborazione com tutti i membri della nostra comunità. Mi piacerebbe inoltre, sentirmi parte della famiglia CM nella comunione fraterna e nell’amore e servizio ai fratelli, con il sorriso e la semplicità, tenendo conto che i doni che riceviamo ci danno forza e luce ogni giorno della nostra vita.

Natália




Lasciarsi guidare dallo Spirito Santo

Quello che ha mosso il mio cuore verso la Compagnia Missionaria è stata la sua forma di vita, la spiritualità della riparazione al Sacro Cuore di Gesù, l’impegno attivo e la vita di consacrazione; nello spirito, nei pensieri, comenelle opere, lasciarsi guidare dallo Spirito Santo, dicendo, si faccia in me la tua volontà.
Quello che mi ha colpito in quei giorni nei quali si è realizzato il nostro “ritiro” e l’entrata in Orientamento di Dalaina, Laina e Natália è di aver iniziato a capire come vivere la vita consacrata, mettersi nelle mani di Dio senza pensare in altre cose, cioè non camminare su due strade ma servire Dio l’unico; crescere nella grazia di Dio e sentire che faccio parte della famiglia C.M. Vivere il senso della consacrazione che pretendo realizzare, confidando nella grazia di Dio e nei doni ricevuti e così poter realizzare i miei sogni.

Rosa




Quale futuro ho davanti a me

L’incontro con Anna Maria mi ha fatto capire quello che io desidero e sto cercando, quello che pretendo e quale futuro ho davanti a me.
Mi ha colpito molto in questi giorni il momento in cui si è parlato del fatto che, così come la foglia non può avere vita se è slegata dalla pianta, così la nostra vita deve essere sempre legata a Gesù imitandolo nei suoi atteggiamenti e sentimenti.
Il sogno che ha fatto nascere in me è quello di capire che, se lo Spirito Santo mi aiuterà potrò continuare ad essere onesta, ed il prossimo anno sarò io ad entrare In Orientamento e potrò essere fermento in tutte le realtà dove sono chiamata a vivere. Il luogo dove abbiamo vissuto i giorni del “ritiro” è stato il monastero maschile ed è statp molto bello. Ci alzavamo al canto del gallo e mi piacerebbe che i nostri incontri si realizzassero sempre lá. Penso di vivere questo anno con onestà e coerenza tenendo conto di quello che Anna Maria ci ha detto cioè: solo manifestando l’amore, nell’unione e nell’obbedienza potremo sentire che siamo famiglia CM e tenendo conto dei doni che riceviamo vivremo una vita organizzata ed avere una vita spirituale ben vissuta in ogni tempo e momento.

Ana Rita
Condividi l'articolo su:
Logo
COMPAGNIA MISSIONARIA DEL SACRO CUORE
Via A. Guidotti 53, 40134 - Bologna - Italia - Telefono: +39 051 64 46 472

Follow us on Facebook